Guancianera 2017: spremute e transustanziazioni etiliche

Una spremuta siciliana. Non di arance, o meglio, non solo. Il Guancianera di Ferracane è come un tubetto di latte condensato, al Nero d’Avola. Della serie: prendi tutto il buono che c’è in Sicilia e butta dentro. Ma, uno per volta: pomodori di Pachino stramaturi si trasformano in arancia rossa, dolce, con il tocco amaro  dell’uvetta passita, di Marsala, che lascia quel retrogusto aromatico e salmastro tipico delle sarde a beccafico. Qui, è tutto un c’è e non c’è, e per di più in un sorso scarso.

11 euro per assistere alla transustanziazione etilica: una terra che passa allo stato liquido. Misteri e magie, dell’acciaio. Vade retro legno! Ah, i 14 gradi aiutano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...